Progetto RODEO: un’opportunità formativa triennale per diventare Operatore del legno

Progetto RODEO: un’opportunità formativa triennale per diventare Operatore del legno

progetto Creep

 

Progetto Rodeo

Il progetto Rodeo offre un percorso triennale gratuito per ottenere la qualifica di Operatore del Legno, nell’ambito dell’obbligo d’istruzione. Si tratta di un corso triennale IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) organizzato da  Ambiente Impresa SCRL, in partenariato con Pegaso Network Cooperativa Sociale Onlus, Scuola Professionale Edile e CPTdi Firenze, rivolto ai giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione.
 

COMPILA LA DOMANDA ONLINE SCARICA LA DOCUMENTAZIONE

 

Un’opportunità gratuita

Il corso è interamente gratuito, in quanto finanziato con le risorse FSE+ 2021/2027 e rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Articolazione e Contenuti del Percorso Formativo

Il percorso si sviluppa su tre anni, con una durata complessiva di 2970 ore, di cui 800 di alternanza scuola-lavoro, 1085 di teoria (di cui 30 ore di accompagnamento) e 1085 ore di laboratorio (di cui 149 di Alternanza simulata). Le lezioni si terranno da settembre 2024 a giugno 2027, dal lunedì al venerdì. Le attività teoriche e pratiche si svolgeranno a Firenze, offrendo un ambiente stimolante e adatto alla formazione. Durante il corso, gli studenti affronteranno una vasta gamma di argomenti, tra cui linguaggi, matematica, scienze, storia e società, comunicazione oltre a unità formative specifiche sulle lavorazioni lignee e sulle competenze professionali necessarie. La frequenza è obbligatoria.

Requisiti di Accesso e Selezione

Il corso è aperto a giovani di età inferiore ai 18 anni che abbiano completato il primo ciclo di istruzione. È possibile l’ammissione anche per coloro che non hanno ancora conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo, a condizione che si impegnino a conseguire la licenza media durante il percorso di IeFP.

Per i cittadini stranieri, è richiesto un livello minimo di conoscenza della lingua italiana (livello A2), verificato durante il processo di iscrizione.

In caso di superamento del numero massimo di iscrizioni (15), verrà effettuata una selezione (il 13.09.2024, ore 9-18) basata su una prova scritta e un colloquio motivazionale individuale, con priorità ai candidati più giovani in caso di punteggi a pari merito.

Informazioni e Iscrizioni

Le iscrizioni sono aperte dal 29 aprile 2024 al 09 settembre 2024 (ore 13:00). È possibile compilare il modulo di iscrizione online cliccando sull’apposito pulsante che trovi all’inizio e alla fine di questo articolo o consegnare la domanda di iscrizione di persona (puoi scaricarla, insieme alla scheda informativa del corso, con l’apposito pulsante ad inizio e fine di questo articolo) presso l’ufficio Ambiente Impresa di via villa Demidoff 48/52 a Firenze (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13. Chiusura uffici dal 12 al 28 agosto compresi). È necessario allegare alla domanda una serie di documenti, tra cui copia del documento di identità, codice fiscale, titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione e copia del documento di identità di un genitore/tutore.

Certificazione Finale e Opportunità Occupazionali

I partecipanti che completano con successo il corso avranno la possibilità di sostenere l’esame finale per ottenere l’attestato di Qualifica di Operatore del legno.

Informazioni

  • Sara Cavoli: 0553218744 – 3400790158 – scavoli@ambienteimpresa.net

 

COMPILA LA DOMANDA ONLINE SCARICA LA DOCUMENTAZIONE
Progetto CREEP: un’opportunità formativa triennale per diventare Operatore alle Lavorazioni di Prodotti di Pelletteria

Progetto CREEP: un’opportunità formativa triennale per diventare Operatore alle Lavorazioni di Prodotti di Pelletteria

progetto Creep

 

Progetto Creep

Se sei un giovane in cerca di un percorso formativo che ti prepari per il mondo del lavoro nel settore della pelletteria, il Progetto CREEP è ciò che fa per te. Si tratta di un corso triennale IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) organizzato da  Ambiente Impresa SCRL, in partenariato con Pegaso Network Cooperativa Sociale Onlus, rivolto ai giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione. L’obiettivo è fornire agli studenti le competenze necessarie per entrare nel mondo del lavoro nel settore della moda, concentrandosi sulle lavorazioni di articoli in pelle.
 

COMPILA LA DOMANDA ONLINE SCARICA LA DOCUMENTAZIONE

 

Un’opportunità gratuita

Il corso è interamente gratuito, in quanto finanziato con le risorse FSE+ 2021/2027 e rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Articolazione e Contenuti del Percorso Formativo

Il percorso si sviluppa su tre anni, con una durata complessiva di 2970 ore, di cui 800 di alternanza scuola-lavoro, 1085 di teoria (di cui 30 ore di accompagnamento) e 1085 ore di laboratorio (di cui 149 di Alternanza simulata). Le lezioni si terranno da settembre 2024 a giugno 2027, dal lunedì al venerdì. Le attività teoriche e pratiche si svolgeranno a Scandicci e Firenze, offrendo un ambiente stimolante e adatto alla formazione. Durante il corso, gli studenti affronteranno una vasta gamma di argomenti, tra cui linguaggi, matematica, scienze, storia e società, comunicazione oltre a unità formative specifiche sulle lavorazioni di pelletteria e sulle competenze professionali necessarie. La frequenza è obbligatoria.

Requisiti di Accesso e Selezione

Il corso è aperto a giovani di età inferiore ai 18 anni che abbiano completato il primo ciclo di istruzione. È possibile l’ammissione anche per coloro che non hanno ancora conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo, a condizione che si impegnino a conseguire la licenza media durante il percorso di IeFP. Per i cittadini stranieri, è richiesto un livello minimo di conoscenza della lingua italiana (livello A2), verificato durante il processo di iscrizione. In caso di superamento del numero massimo di iscrizioni (15), verrà effettuata una selezione (il 17.09.2024, ore 9-18) basata su una prova scritta e un colloquio motivazionale individuale, con priorità ai candidati più giovani in caso di punteggi a pari merito.

Informazioni e Iscrizioni

Le iscrizioni sono aperte dal 29 aprile 2024 al 09 settembre 2024 (ore 13:00). È possibile compilare il modulo di iscrizione online online cliccando sull’apposito pulsante che trovi all’inizio e alla fine di questo articolo o consegnare la domanda di iscrizione di persona (puoi scaricarla, insieme alla scheda informativa del corso, con l’apposito pulsante ad inizio e fine di questo articolo) presso l’ufficio Ambiente Impresa di via villa Demidoff 48/52 a Firenze (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13. Chiusura uffici dal 12 al 28 agosto compresi). È necessario allegare alla domanda una serie di documenti, tra cui copia del documento di identità, codice fiscale, titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione e copia del documento di identità di un genitore/tutore.

Certificazione Finale e Opportunità Occupazionali

I partecipanti che completano con successo il corso avranno la possibilità di sostenere l’esame finale per ottenere l’attestato di Qualifica di Operatore alle Lavorazioni di Prodotti di Pelletteria. Questa certificazione può aprire le porte a numerose opportunità di lavoro nel settore della moda e della pelletteria.

Informazioni

      • Sara Cavoli: 0553218744 – 3400790158 – scavoli@ambienteimpresa.net

 

COMPILA LA DOMANDA ONLINE SCARICA LA DOCUMENTAZIONE
Rinnovo decennale del patentino F-gas: nuova sessione il 6 e 7 maggio 2024

Rinnovo decennale del patentino F-gas: nuova sessione il 6 e 7 maggio 2024

Nel mese di maggio abbiamo programmato una nuova sessione di corso e esame destinata a chi deve rinnovare il patentino F-gas.Il corso breve si terrà lunedì 6 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 L’esame è in programma il giorno successivo, martedì 7 maggio, a partire dalle ore 9.00  Anche questa edizione si svolgerà a Firenze e sarà attivata al raggiungimento di un minimo di 8 iscritti.

Per iscriversi, cliccare qui.

Info: +39 0552651576 – +39 3397196998 – adedato@firenze.cna.it

Corso Tecnico del restauro di beni culturali (settore ligneo): esito delle selezione

Corso Tecnico del restauro di beni culturali (settore ligneo): esito delle selezione

PROGETTO STARDUST – codice progetto 309554 – Tecnico del Restauro di Beni Culturali (Tecnico Esperto) indirizzo Manufatti scolpiti in legno; arredi e strutture lignee

ESITO SELEZIONI 4 APRILE 2024scaricare la graduatoria

Gli allievi ammessi saranno contattati per l’avvio dell’attività

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato dalla Regione Toscana con risorse a valere sul PR FSE+ Toscana 2021-2027 e inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

 


Didacta: Arte rigenerata. Approfondimenti e innovazioni nel restauro dei beni culturali

Didacta: Arte rigenerata. Approfondimenti e innovazioni nel restauro dei beni culturali

Cosa sono i beni culturali? Chi può “maneggiarli”? Artigiani, artisti di laboratorio, tecnici di settore? Il seminario rappresenta un’opportunità unica per esplorare il tema affascinante del restauro dei beni culturali, attraverso tecniche tradizionali e nuovi metodi all’avanguardia, grazie anche alle crescenti collaborazioni tra i diversi attori: Enti territoriali, Istituti scolastici, Imprese, Organismi Formativi, Professionisti e Università. L’incontro sarà condotto da restauratori, esperti di settore nell’ambito del lapideo, dei dipinti, degli affreschi e dei manufatti lignei, che coinvolgeranno docenti e formatori in un excursus sui metodi e le tecnologie di valorizzazione e recupero del patrimonio artistico e culturale toscano, anche attraverso esempi illustri di laboratorio/cantiere realizzati con progetti finanziati dalla Regione Toscana. Il seminario (venerdì 22 marzo 2024 – ore 9.30-11.00, Padiglione Ghiaie – Stand Regione Toscana, Didacta) si concluderà con una breve panoramica sull’offerta formativa in corso, in un’ottica di sviluppo dell’occupazione, dell’innovazione e della crescita sociale.

Iniziativa organizzata da Regione Toscana, Settore Formazione per l’inserimento lavorativo
Per informazioni: valeria.pescini@regione.toscana.it
Prenotazioni sul sito di Didacta Italia

Scarica la locandina

Corso Tecnico del restauro di beni culturali (settore ligneo): aperte iscrizioni al progetto Stardust

Corso Tecnico del restauro di beni culturali (settore ligneo): aperte iscrizioni al progetto Stardust

“ISCRIZIONI APERTE – Domande entro le 23:59 del 28 marzo 2024

PROGETTO STARDUST – Percorso formativo gratuito triennale per TECNICO DEL RESTAURO DI BENI CULTURALI (TECNICO ESPERTO) SETTORE MANUFATTI SCOLPITI IN LEGNO, ARREDI E STRUTTURE LIGNEE

L’Agenzia Formativa AMBIENTE IMPRESA scrl  con SCUOLA PROFESSIONALE EDILE E CPT DI FIRENZE e CNA FORMAZIONE S.R.L. UNIPERSONALE SERVIZI SPECIALI PER L’AZIENDA  e Impresa Giuseppe Bartoli S.r.l in attuazione dell’Avviso pubblico per la concessione di finanziamenti ex art. 17 comma 1 lett. a) della L.R. 32/2002 per percorsi formativi di “Tecnico del restauro di beni culturali”, approvato con D.D. n.9347 del 28/04/2023 e ss.mm., a valere sul PR FSE+ Toscana 2021-2027, a seguito dell’ammissione a finanziamento, con D.D. n. 20255 del 12.09.2023 del progetto acronimo STARDUST titolo “Tecnico del Restauro di Beni Culturali (tecnico esperto) – Manufatti scolpiti in legno; arredi e strutture lignee” (codice progetto 309554) organizza il percorso formativo Tecnico del Restauro di Beni Culturali (Tecnico Esperto) indirizzo Manufatti scolpiti in legno; arredi e strutture lignee.

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato dalla Regione Toscana con risorse a valere sul PR FSE+ Toscana 2021-2027 e inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Il corso in breve

Per i dettagli si rimanda alla scheda in download al termine dellai questa descrizione.

La figura del Tecnico del restauro
Il Tecnico del restauro di beni culturali (tecnico esperto) settore – Manufatti scolpiti in legno, arredi e strutture lignee collabora con il restauratore eseguendo, con autonomia decisionale strettamente afferente alle proprie competenze tecniche, determinate azioni dirette ed indirette per limitare i processi di degrado dei beni culturali mobili e superfici decorate di beni architettonici ed assicurarne la conservazione; operazioni di cui garantisce la corretta esecuzione secondo le indicazioni metodologiche ed operative e sotto la direzione ed il controllo diretto del restauratore.

Luogo di svolgimento del corso
Firenze
Durata del corso
Durata complessiva:  ore 2700. Si tratta di un percorso triennale  con formazione in aula (ore 1890) e Stage (ore 810). Il percorso si svolgerà da aprile 2024 a aprile 2027 con orario variabile, ma prevalentemente dalle 09.00 alle 13.00 e/o dalle 14,00 alle 18,00 dal lunedi al venerdì (il calendario aula/stage è da definire).

Posti disponibili
15
Requisiti di accesso al corso
Per accedere al corso è necessario risiedere in Italia; avere un’età pari o superiore ai 18 anni; non avere nessun contratto di lavoro (disoccupati/e, inattivi/e,); essere in possesso del diploma scuola secondaria superiore (sistema dei licei o sistema dell’istruzione e formazione professionale), oppure di qualifica triennale inerente il settore di riferimento del sistema di Istruzione e Formazione Professionale. Per il cittadino straniero è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno e per i titoli di studio stranieri (requisito minimo d’ingresso) dovrà essere effettuata l’equiparazione del titolo.

Candidature
Le domande possono essere presentate on line o consegnate nella nostra sede di via villa Demidoff 48/52 a Firenze, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13, fino al 28 marzo 2024 (ore 123:59)

Informazioni
Info: Tel 055 3218745 – vdellavolpe@ambienteimpresa.net
Ambiente Impresa, sede via della Villa demidoff, 18/52 – Firenze

Ambiente Impresa
Ambiente Impresa è la società del sistema CNA Firenze Metropolitana che offre consulenza specialistica e servizi all’avanguardia per far fronte ai numerosi e complessi adempimenti imposti dalle normative vigenti in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, igiene degli alimenti e servizi ambientali (tenuta registro rifiuti, MUD, ecc.). E’ agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana (codice di Accreditamento OF0211)

 

Materiali in download
Scheda informativa 
Scheda iscrizione

Progetto “Stile”: tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy

Progetto “Stile”: tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy

STILE è un percorso per l’acquisizione della qualifica IFTS nell’ambito delle Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy, integrato con la figura regionale del Tecnico delle attività di realizzazione di modelli di pelletteria nuovi o preesistenti finalizzato allo sviluppo di competenze strategiche per le imprese della filiera Moda.

Il percorso formerà figure professionali che opereranno nel reparto di modelleria di aziende di pelletteria, lavoreranno a stretto contatto con lo stile, lo sviluppo prodotto, l’area commerciale-marketing e con le aree produttive coinvolte nel processo di sviluppo del prodotto (taglio e prototipia).

Si tratta di un progetto di Ambiente Impresa, in partenariato con Università degli Studi di Firenze – ITS MITA Made in Italy Tuscany Academy – IIS Benvenuto Cellini Tornabuoni – Consorzio Pegaso Network e BBC Pelletterie.

Per la presentazione del progetto viene richiesta la disponibilità delle aziende del settore ad accogliere allievi in stage e/o all’assunzione. Si precisa che tale manifestazione è necessaria per la presentazione del progetto, ma non è in alcun modo vincolante; pertanto potrà essere non confermata al momento dell’effettivo svolgimento del corso. L’attività di stage è prevista indicativamente per il periodo gennaio-marzo 2025 e non comporta nessun costo in capo all’azienda. Il sostegno al progetto garantirà l’opportunità di disporre la prelazione sugli allievi formati per eventuali stage ed assunzioni.

Gli interessati devono trasmettere due moduli scaricabili al piede, sottoscritti dal legale rappresentante, unitamente alla carta di identità del firmatario. Viene richiesta la trasmissione di tale documentazione, entro il 12/01/2024, all’indirizzo ipini@ambienteimpresa.net

Informazioni di dettaglio sulle caratteristiche del percorso formativo nell’abstract scaricabile qui.

Modulo dichiarazione disponibilità a stage
Modulo dichiarazione disponibilità a assunzione

 

Formazione obbligatoria per manutentore del verde

Formazione obbligatoria per manutentore del verde

A novembre parte la 5° edizione del corso di formazione che prepara all’esercizio dell’attività di manutentore del verde, disciplinata per legge nel settore delle attività connesse all’agricoltura quali creazione e manutenzione di giardini, aiuole e spazi verdi. E’ rivolto al titolare o al preposto facente parte dell’organico dell’impresa o a chi intende avviare l’attività di manutentore del verde, secondo quanto previsto dalla normativa di settore.
Struttura del percorso formativo
Il percorso prevede lo svolgimento di 180 ore di lezione di cui 110 ore teoriche e 90 di attività pratica.
La parte teorica si svolgerà in aula a partire dal mese di gennaio 2024 per due giorni alla settimana, dalle ore 16,30 alle ore 21,30 presso la nostra sede in Viale Fratelli Rosselli a Firenze. La parte pratica si terrà presso il Parco delle Cascine a partire da gennaio.
Requisiti
Maggiore età e possesso di diploma di scuola secondaria di primo ciclo ovvero età inferiore purché in possesso di qualifica professionale triennale in assolvimento del diritto dovere all’istruzione e formazione professionale
Durata del corso
180 ore
Costo

1.450,00 € esente IVA con possibilità di pagamento rateale.

Per aderire al corso è necessario compilare questo modello e rinviarlo a ffossi@firenze.cna.it con la copia del documento di identità, l’iscrizione sarà confermata in seguito alla verifica dei dati.

Il corso parte al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.Info
ffossi@firenze.cna.it
3351297675
e
tfrancioli@firenze.cna.it
3316656075
Collaborazione fra Unione Professionisti e Ambiente Impresa

Collaborazione fra Unione Professionisti e Ambiente Impresa

Da oggi attiva la collaborazione fra Unione Professionisti e Ambiente Impresa per l’erogazione di percorsi di aggiornamento professionale in e-learning. La frequenza ai percorsi darà accesso a crediti formativi riconosciuti dagli ordini professionali.

In home di questo sito e nel relativo shop l’elenco dei corsi

 

 

 

 

Corsi Responsabile Tecnico Rifiuti

Corsi Responsabile Tecnico Rifiuti

E’ nel pieno della sua operatività la disciplina di qualificazione dei Responsabili Tecnici delle imprese iscritte all’Albo Gestori Ambientali che richiede il superamento di verifiche organizzate dall’Albo Gestori mediante esami scritti composti da 80 domande a quiz a risposta multipla: 40  relativi al modulo base e 40 al modulo specialistico. E’ dispensato dalle verifiche solo il legale rappresentante dell’impresa che abbia ricoperto e ricopra contemporaneamente anche il ruolo di Responsabile Tecnico e che abbia maturato almeno un’esperienza ventennale.

Con la fondazione Ecipa organizziamo corsi preparatori alle verifiche rivolti a coloro che per assumere il ruolo di Responsabile Tecnico devono affrontare la:

  • verifica iniziale: in caso di nuova carica (nuovo Responsabile Tecnico) oppure in caso di nuova categoria per Responsabile Tecnico già iscritto al 16/10/2017
  • verifica di aggiornamento: a partire dal febbraio 2022 ed entro il termine del periodo transitorio (ottobre 2023) tutti i Responsabili Tecnici già iscritti all’Albo Gestori alla data del 16/10/2017 devono affrontare tale verifica per confermare l’abilitazione.

Attenzione: per l’iscrizione ai corsi non sono richiesti requisiti specifici, ma si raccomanda di verificare i requisiti completi, professionali e soggettivi, richiesti per l’iscrizione al ruolo di Responsabile Tecnico presso l’Albo Gestori (es: titolo di studio minimo scuola superiore di secondo grado, cittadinanza italiana, requisiti morali), compresi i requisiti specifici richiesti per la categoria/classe di iscrizione dell’azienda.

I  corsi sono strutturati in un modulo base per chi deve sostenere la verifica di aggiornamento (20 ore) e un modulo base per chi deve sostenere la verifica iniziale (24 ore) e in moduli specialistici per la categoria 8 (20 ore) e le categorie 1-4-5 (20 ore), conformemente alla struttura della verifica. I moduli possono essere frequentati anche singolarmente. I corsi non sono obbligatori e non sono abilitanti. Le attività vengono avviate al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Le lezioni si svolgono a distanza in modalità sincrona, con lezioni che consentono interattività tra docente e partecipanti. La didattica è supportata da materiale sviluppato dai docenti, che viene messo a disposizione di tutti i partecipanti in formato digitale, insieme a documenti di interesse di altre fonti.

I corsi attualmente attivi sono:

  1. Modulo specialistico categoria  1-4-5 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani, speciali non pericolosi e speciali pericolosi) – costo 576 euro + iva
    20 ore – 5 incontri di 4 ore (ore 09:00-13:00) – me 03/05 | lu 15/05 | me 17/05 | me 24/05 | me 31/05/2023
    Sintesi degli argomenti, in linea con le domande d’esame ai seguenti capitolo: 1. Normativa sull’autotrasporto; 2.1 Norme generali; 2.2 Gestione dei rifiuti urbani;  3. Normativa sulla circolazione dei veicoli 4. Normativa trasporto merci pericolose ADR; 5. Comportamento in caso di incidente.
  2. Modulo specialistico categoria 8 (intermediazione e commercio dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi) costo 576 euro + iva
    20 ore – 5 incontri di 4 ore (ore 09:00-13:00) – ve 26/05 | me 07/06 | ve 09/06 | me 14/06 | ve 16/06/2023
    Sintesi degli argomenti, in linea con le domande d’esame ai seguenti capitoli:1. Definizioni e responsabilità; 2. Adempimenti amministrativi specifici all’intermediazione e commercio dei rifiuti e registrazioni amministrative in materia ambientale; 3. Le spedizioni di rifiuti disciplinate dal regolamento CE 1013/2006: le spedizioni dei rifiuti tra Stati membri, le importazioni nella Comunità da parte Terze, le esportazioni dalla Comunità verso Paesi Terzi e in transito nel territorio della Comunità, le procedure di notifica, le spedizioni di rifiuti della lista verde; 4. Definizione trasporto intermodale; 5. Dlgs 231/2001
    Argomento trattato parzialmente : 5. Cenni di diritto commerciale 

Per iscriversi compilare e rispedire come indicato le seguenti schede:

Prossimamente saranno organizzati corsi “base” – completo (24 ore), “base” – aggiornamento (20 ore) per tutte le categorie

Info: segreteria@ambienteimpresa.net –  055339761